Giovedì 07 Settembre 2017 - 17:45

Raggi: "Salveremo Atac mantenendola pubblica"

Durante il consiglio comunale, la sindaca ha chiarito che non ci saranno tagli dei posti di lavoro

Incontro in prefettura tra i rappresentanti dei movimenti per la casa e le istituzioni a seguito dello sgombero di Via Curtatone

 "Noi la salveremo mantenendola pubblica. Salveremo un patrimonio che appartiene a tutti i romani e i posti di lavoro, restituendo all'azienda efficenza e qualità del servizio". Così il sindaco di Roma, Virginia Raggi, nel corso del consiglio comunale straordinario su Atac. Tre gli obiettivi "ben precisi e inderogabili": "mantenere Atac pubblica; salvaguardare i livelli occupazionali e i salari dei dipendenti; risanare l'azienda per assicurare un servizio efficiente e di qualità".

"Avremmo potuto fare quello che hanno fatto altri: girare la testa dell'altra parte, continuare a vivacchiare. Abbiamo deciso - ha continuato il sindaco - di mettere le mani in un disastro. Oggi noi scoperchiamo il rapporto malato tra comune e Atac, tra politica e società partecipate, i bancomat della politica". 

"Salveremo un patrimonio che appartiene a tutti i romani. Salveremo migliaia di posti di lavoro e gli stipendi dei dipendenti, rilanceremo un servizio pubblico fondamentale per i cittadini della capitale e per i turisti e pendolari che la vivono e visitano ogni giorno. Lo strumento per concretizzare questo impegno, che stiamo studiando ormai da un anno, si chiama 'concordato preventivo in continuità'. Una procedura - spiega la prima cittadina - che, sotto l'egida del tribunale, prevede la realizzazione di un piano per onorare gli impegni della società nei confronti dei propri debitori e in accordo con gli stessi debitori. Consentendo all'Atac di proseguire la sua attività sulla base di un piano industriale che dovrà restituire all'azienda efficienza operativa e qualità del servizio". 

"Abbiamo già iniziato un lavoro di rilancio della società dal punto di vista operativo - prosegue la sindaca -. Questa azione ci ha consentito di rimettere in strada 45 filobus, che giacevano abbandonati in un deposito come simbolo di spreco e finiti in un'inchiesta per presunte tangenti; di sbloccare l'acquisto di 150 autobus ai quali se ne aggiungeranno 80 entro l'autunno; di prevedere in Bilancio 430 milioni di euro per gli investimenti nelle infrastrutture, di stanziare 18 milioni per la manutenzione delle Metro A e B; di attivare 487 telecamere sugli autobus per la sicurezza; di potenziare la lotta all'evasione tariffaria, grazie a nuove task force di controllori". E promette: "Grazie al nostro intervento l'Atac ha migliori margini reddituali con trend di crescita positiva. E sarà in grado di produrre utili". 

Mentre i sindacati si sono mostrati preoccupati e hanno posto come condizioni imprescindibili che il concordato non intervenga sul salario dei lavoratori e sul numero di dipendenti, il Codacons ha risposto: "Non permetteremo la trasformazione dei cittadini in ostaggi dei sindacati attraverso continue e reiterate interruzioni del servizio di trasporto pubblico che potrebbero durare tutto l'autunno, e siamo pronti a trascinare in tribunale chiunque violerà le norme di settore". Così ha dichiarato il presidente Carlo Rienzi aggiungendo: "L'Autorità garante degli scioperi e il Prefetto devono intervenire per impedire che le rivendicazioni dei lavoratori Atac si trasformino in una violenza a danno degli utenti, con ripercussioni anche economiche considerato che i romani acquistano gli abbonamenti a bus e metro in cambio di un servizio di trasporto continuativo". 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cina, il laboratorio di malattie tropicali studia zanzare infettate da Zika

Arriva "ZanzaMapp", segnalatore sociale di zanzare

Un app elaborata da un gruppo di ricerca della "Sapienza". La somma delle segnalazioni per mettere sotto controllo gli insetti

Roma, donna tedesca violentata da giovane a Villa Borghese

Roma, donna tedesca violentata da giovane a Villa Borghese

Ha 57 e origini tedesche, trovata nuda e con mani legate. Raggi: "Ennesimo atto mostruoso"

Chikungunya, Regione Lazio: 64 casi accertati, 54 ad Anzio

Chikungunya, Regione Lazio: 64 casi accertati, 54 ad Anzio

Si allarga l'epidemia della malattia virale trasmessa da zanzare infette

Arresto di Raffaele Marra.

Processo a Raffaele Marra, Virginia Raggi non testimonierà

I legali dell'ex capo del personale hanno deciso di rinunciare. Marra è imputato di corruzione insieme all'imprenditore Scarpellini