Domenica 14 Gennaio 2018 - 13:00

Ancora Pellegrino, con Noeckler vince la Team Sprint di Dresda

Sci di fondo, un altra vittoria azzurra dopo quella di ieri. Battute Svezia, Russia, Svizzera e Norvegia

Germania, gara maschile di 1,2 km di sprint della Coppa del mondo FIS a Dresda

Ancora Federico Pellegrino. Questa volta con Didi Noeckler sui 7,2 chilometri del Team Event. E l'Italia conquista la seconda vittoria in due giorni. Nello scenario surreale di Dresda (si corre in pieno centro cittadino con pubblico da stadio), gli azzurri si regalano un altro trionfo beneaugurale in vista dei Giochi Coreani. Battuti di oltre un secondo gli svedesi Joensson e Peterson e i russi Krasnov-Retivkh. Ai piedi del podio finiscono i norvegesi con Stadaas che non ha aiutato abbastanza il fenomeno Klaebo dandogli il cambio intorno al decimo posto. A quel punto, con Pellegrino davanti (ottimo cambio intorno alla quarta piazza), c'era poco da fare per i norvegesi. Il poliziotto italiano si è scatenato e non ce n'è stata più per nessuno. Bene anche l'altra coppia azzurra Zelger-Gabrielli, settima al traguardo.

Tra le donne vincono le svedesi Ingemarsdotter-Dahlquist davanti alle connazionali Falk-Nilsson. Nono posto per le italiane Sterz-Vuerich.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Coppa del Mondo IBU di Biathlon femminile ad Anterselva

Pyeongchang 2018, Wierer: "Ai Giochi per fare bene ma non siamo macchine"

Fiducia, consapevolezza, tranquillità: la ricetta della stella azzurra del biathlon in vista delle Olimpiadi invernali

Sci Alpino, Super-G femminile Cortina

SuperG, a Cortina vince la Gut. Seconda l'azzurra Schnarf

Ancora un podio per le ragazze italiane. Sfortunata la Goggia, fuori. Sesta Lindsay Vonn

Snowboard Cross World Cup 2016

Coppa del mondo di snowboardcross, Visintin e Perathoner vincono gara a squadre a Erzorum

Vittoria italiana nella prova a squadre maschile, le donne invece si posizionano quarte

Campionati europei di pattinaggio di figura ISU a Mosca

Pattinaggio: Kostner bronzo nella figura, Tumolero argento nella velocità

Tra Europei e Coppa del Mondo, gli atleti azzurri si preparano a sbancare le olimpiadi di Pyeongchang