Giovedì 31 Agosto 2017 - 12:45

Alitalia, Ryanair vuole la flotta. O'Leary: Probabile spezzatino

L'offerta sarebbe legata ad alcuni licenziamenti e a modifiche alle condizioni del personale

FILE PHOTO: An airplane of Alitalia approaches to land at Fiumicino international airport in Rome

Lo spezzatino di Alitalia, chiunque la acquisti, è probabile e Ryanair si propone per operare su 90 aerei sotto il marchio tricolore utilizzando gli attuali dipendenti, nell'ambito della ristrutturazione dell'ex compagnia di bandiera italiana. Lo ha detto a Londra l'amministratore delegato Michael O'Leary.

Ryanair ha fino al 2 ottobre per fare un'offerta vincolante per tutto o parte del vettore italiano, posto sotto amministrazione speciale per la seconda volta in meno di un decennio. L'offerta sarebbe legata ad alcuni licenziamenti, modifiche alle condizioni del personale e rinegoziazione dei contratti di locazione, ha detto. "Presenteremo un'offerta per i 90 velivoli, con i loro piloti, equipaggio di cabina, rotte, eccetera", ha detto O'Leary nel breafing.

L'offerta sarebbe comunque legata ad alcuni licenziamenti, modifiche alle condizioni del personale e rinegoziazione dei contratti di locazione. Poiché Ryanair usa esclusivamente Boeing, il personale di Alitalia sarebbe tenuto a mantenere i 90 aerei Airbus, ha detto 'O Leary, che punta a utilizzare i velivoli italiani per il lungo raggio. " ha affermato. Ryanair, che attualmente opera solo percorsi a corto raggio, avrebbe anche impiegato percorsi a lungo raggio sotto l'accordo, ha detto O'Leary. Ryanair sarebbe interessato a fare offerte per l'intera Alitalia, ma sarebbe bloccata dalle autorità di regolamentazione in quanto porterebbe la compagnia irlandese a controllare oltre il 50% del mercato italiano. 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Nel 2017 l'inflazione torna positiva: crescita dell'1,2%. Carrello della spesa a +1,5%

Le rilevazioni dell'Istat. Rispetto al 2016, l'aumento dei prezzi pesa di più sulle famiglie con meno capacità spesa

Marchionne: "Entro il 2025 oltre la metà delle auto saranno ibride o elettriche"

L'ad di Fca a Detroit conferma gli obiettivi per il 2017 e per il 2018 e aggiunge: "Partner ideale? Non ho bisogno più di nessuno"

Marchionne: "Per Fca possibile raddoppio degli utili entro il 2022"

Intervistato da Bloomberg, l'ad conferma l'uscita dal gruppo nel 2019: "Voglio fare altro"

Facebook update

Facebook: più post da amici, meno news e spot. Titolo in rosso

Le azioni della compagnia di Menlo Park perdono il 4,47% dopo l'annuncio di un ritorno al ruolo iniziale di mezzo per tenersi in contatto con gli amici