Domenica 15 Aprile 2018 - 19:15

Addio a Luca Lunardi, proprietario dello storico Pick-Up a Torino

Era malato da tempo. Lascia la moglie Alina e due figli piccolissimi, Adelaide di sei anni e Pietro di tre

Lutto nel mondo torinese per la prematura scomparsa di Luca Lunardi, imprenditore nel settore dell’intrattenimento, proprietario di un locale storico della movida, il Pick-Up, per anni punto di incontro delle feste (private) di Juventus e Torino. Lunardi era sofferente da tempo, con coraggio ha cercato di sconfiggere la malattia, si è arreso nella notte tra sabato e domenica: lascia la moglie Alina e due figli piccolissimi, Adelaide di sei anni e Pietro di tre.

Lunardi era appassionato di fotografia (non c’era viaggio all’estero che non avesse come accompagnamento un ricco album di immagini da condividere sulla pagina Facebook) e di calcio. Aveva cominciato a giocare nella Sa.Fa., come portiere, poi negli anni aveva abbandonato i pali e si era ‘inventato’ difensore. Il ruolo che per tante volte lo ha visto protagonista nei tornei dello Sporting, il circolo della Stampa che frequentava e dove aveva conosciuto la bella Alina. Nei ricordi del presidente di LaPresse, Marco Durante, e del responsabile della sede torinese, Valter Pianelli, le sfide con la maglia della Sa.Fa.: Luca veniva accompagnato dal papà, che chiudeva il Pick-Up alle 5 di mattino e alle 8 era presente per sostenere il figlio e l’intera squadra. Stanco, sì, ma felice e orgoglioso.

Attimi che non torneranno più. Ricordi che, adesso, generano tristezza. Luca era conosciuto e amato da tutti, una persona aperta e serena nonostante la perdita del fratello Massimiliano, giovanissimo, e più di recente del padre. Che gli aveva consegnato l’eredità del locale di via Barge, di cui non era solo proprietario ma anche pierre. 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Firenze, albero cade su un bus di turisti

Torino, video mentre salta la cascata: ventenne muore nel torrente

È accaduto ad Almnese, l'amico che era con lui non è ferito ma si trova sotto shock

Caluso, treno deraglia dopo aver investito un tir fermo sui binari

Treno contro tir a Caluso. Due morti e 23 feriti nella notte: indagato l'autista

L'incidente sulla linea Torino-Ivrea-Aosta. Il trasporto eccezionale si è bloccato sui binari. Il treno è deragliato. Vittime: il macchinista e un uomo della scorta